BarcoGAS | Gruppo d'acquisto Solidale

presentazione barcogas01

COSA E' UN GAS?

Il GAS e' un gruppo di persone che agisce secondo il principio della solidarietà e che decide di unirsi per fare la spesa in modo più consapevole. Questo significa non solo risparmiare acquistando prodotti di qualità ma anche porsi delle domande sulla sostenibilità dei propri acquisti: chiedersi se per produrre i beni che consumiamo sia stato rispettato il lavoro delle persone, quanto la produzione possa avere impatto sull'ambiente in termini di inquinamento, trasporto ed imballaggio, quanta parte del costo finale del bene sia utilizzato per pagare il lavoro e quanto sia speso per accondiscendere alle logiche della distribuzione
Il GAS si riunisce periodicamente per pianificare nuovi acquisti, per organizzare iniziative di promozione sul territorio ed anche solo per approfondire tematiche condivise. Si puo' scegliere di aderire al GAS semplicemente per acquistare prodotti oppure si puo' partecipare attivamente alle iniziative del gruppo. La partecipazione non richiede molto tempo: al massimo qualche ora al mese!

IL GAS NON E' UNA RIVENDITA, IL GAS SIAMO TUTTI NOI

presentazione barcogas02Il GAS non e' una rivendita: i prodotti vengono ceduti agli acquirenti al prezzo praticato dal fornitore senza alcuni ricarico! Ai membri del GAS e' richiesto di sottoscrivere la tessera annuale dell'associazione Barcobaleno, che serve a finanziare le attivita' del gruppo. Gli ordini dei prodotti vengono effettuati on-line attraverso il sito. Per ordinare è necessario chiedere la registrazione ed accedere alla propria sezione. La gestione di ciascun produttore e' affidata ad un referente, membro del gruppo, che si preoccupa di tenere i contatti con il fornitore, aprire l'ordine dei prodotti e occuparsi delle modalità di consegna. I prodotti si possono acquistare solamente all'apertura dell'ordine sul sito. Alcuni prodotti come latticini, verdura, carne... sono acquistati a cadenza settimanale mentre altri vengono gestiti a cadenza periodica. I prodotti acquistati si ritirano nei giorni indicati sul sito del gas presso la sede BARCOGAS. Il pagamento e' gestito attraverso un sistema di "prepagato": ogni utente versa una quota sul conto corrente dell'associazione Barcobaleno dalla quale vengono stornati di volta in volta gli acquisti effettuati. L'ammontare della quota e' libero.

COME SCEGLIAMO I PRODUTTORI

Prioritariamente acquistiamo da

  • PRODUTTORI LOCALI: per ridurre l'impatto del trasporto, per avere i prezzi vantaggiosi della filiera corta evitando i rincari applicati nei passaggi distributivi
  • PICCOLI PRODUTTORI: perchè è possibile creare un rapporto di conoscenza diretta e di fiducia; per incentivare l'occupazione e lo sviluppo delle piccole realta' artigianali
  • PRODOTTI BIOLOGICI E DI STAGIONE: che siano rispettosi dell'ambiente, salutari e che abbiano un basso costo energetico
  • PRODOTTI DI AZIENDE ATTENTE ALLE CONDIZIONI DI LAVORO: beni che non derivino dallo sfruttamento del lavoro, beni che provengano da territori confiscati alle mafie. prodotti coltivati o prodotti da cooperative che promuovono l'inserimento di persone disabili o svantaggiate. Spesso gli stessi produttori partecipano alle riunioni del GAS per condividere la propria esperienza e visione imprenditoriale, per illustrare al meglio i propri prodotti e rispondere alle curiosità degli associati

Accedi al sito del BarcoGAS 

 


Di seguito le news aggiornate, direttamente dalla pagina Facebook del "BarcoGAS"

  • Barcogas - Gruppo d'acquisto Solidale Forlimpopoli shared Marco Boschini's post.Pratiche sostenibili da promuovere........ Tramite Marco Boschini, Comuni Virtuosi RIUSO - Bergamo Diamo nuova vita a tutti gli oggetti che non usiamo più (mobili, vestiti, giocattoli, piccoli elettrodomestici, ecc..) portandoli al Laboratorio del Riuso: aiutiamo l'ambiente (meno rifiuti) e le donne agricoltrici in Senegal a cui destiniamo i ricavi degli oggetti che saranno poi venduti (dopo essere stati riparati e sanificati) presso il mercato del Triciclo.

  • Caro Associato, cara associata, per i tuoi acquisti di regali di Natale puoi trovare qualche idea anche sul GAS. Regali giusti, di gusto e sostenibili. Segnaliamo le confezioni natalizie di Libera, soluzioni da 12 euro. Gadget Libera, bottiglie in acciaio 24BOTTLES per abolire le bottigliette di plastica... poi pentole in materiali naturali... collegati al sito e acquista i tuoi regali di Natale senza lo stress di girare per i negozi e di trovare parcheggio... Il ritiro avverrà in sede negli orari di distribuzione, indicativamente nelle prime settimane di Dicembre. Saluti Marco Produttore Nome Data di chiusura BOSCHETTO AZIENDA AGRICOLA Latticini freschi e carne Ven 24 Nov 2017, 12:00 BIONATURAL Pentole in argilla e smalto senza metalli pesanti Mer 29 Nov 2017, 00:00 BRANDINELLI FOSSA Formaggi di fossa di sogliano DOP Lun 27 Nov 2017, 12:00 CTA SADURANO ordine carni e salumi bio Sab 2 Dic 2017, 23:00 24BOTTLES Idee regalo Bottiglie in acciaio e accessori Ven 24 Nov 2017, 12:00 LIBERA TERRA Gadget LIBERA Ven 24 Nov 2017, 12:00 LIBERA TERRA LIBERA Confezioni Natalizie 2017 LIBERA Ven 24 Nov 2017, 12:00 FONTE DEI VENTI AZIENDA AGRICOLA (ex LE CASE) Olio biologico Lun 20 Nov 2017, 20:00 ROSELLI M. CARMELA AZ. AGRICOLA Mandorle, Legumi e spezie Lun 20 Nov 2017, 12:00

  • Barcogas - Gruppo d'acquisto Solidale Forlimpopoli shared Presidio Libera Forlimpopoli "Giuseppe Letizia"'s event.Libro scritto a quattro mani da Gaetano Gaetano Gato Alessi e Massimo Manzoli. Il lavoro racconta storie di R- esistenza, antimafia e dignità. Dalla Palmi di Gaetano Saffioti, Testimone di Giustizia che con le sue denunce fa arrestare 48 uomini di ndrangheta ed in cambio allo Stato chiede solo di poter restare nella propria terra. Saffioti nel libro fa i nomi e cognomi di mafiosi, dei loro protettori e delle aziende che, lungo tutto lo stivale, non hanno voluto più lavorare con lui perchè era diventato un simbolo dell’antimafia. Alla Val di Susa stuprata dalle colate di cemento, ma che ha alle spalle una storia di mafie, storture democratiche e servizi segreti deviati prima di arrivare all’odierna partita tra la Tav e i NoTav. Passando da Librino a Catania e le Piagge di Firenze lontane geograficamente ma tremendamente simili in storie di emarginazione e abbandono. Una periferia fatta di criminalità comune e organizzata, degrado e corruzione ma, che evidenzia però anche forme di R-esistenza con la R maiuscola, ed è proprio questa ricerca il significato del lavoro. La prefazione è di Don Andrea Bigalli, le immagini di copertina di GianLorenza Ingrami, l’impostazione grafica di Claudia Casamenti. Il libro per scelta degli autori è autoprodotto e Indipendente, sarà possibile riceverne una copia scrivendo una mail a adest1@libero.it o partecipando al Tour “Terre Forti” che partirà il 6 maggio alle ore 20.30 da Bagnacavallo (Ra).

  • Barcogas - Gruppo d'acquisto Solidale Forlimpopoli shared Francesco Bevilacqua's post.Francesco Bevilacqua ha condiviso un link nel gruppo: NO PESTICIDI. Ecco i cibi più pericolosi e la motivazione: 1.Pesce dalla Spagna (96): metalli pesanti in eccesso (mercurio e cadmio) 2.Dietetici/integratori da USA (93): ingredienti e novel food non autorizzati 3.Arachidi dalla Cina (60): aflatossine oltre i limiti 4.Peperoni dalla Turchia (56): pesticidi oltre i limiti 5.Pistacchi dall’Iran (56): aflatossine oltre i limiti 6.Fichi secchi dalla Turchia (53): aflatossine oltre i limiti 7.Carni di pollo dalla Polonia (53): contaminazioni microbiologiche (salmonella) 8.Nocciole dalla Turchia (37): aflatossine oltre i limiti 9.Arachidi dagli USA (33): aflatossine oltre i limiti 10. Pistacchi dalla Turchia (32): aflatossine oltre i limiti 11. Peperoncino dall’India (31): aflatossine e salmonella oltre i limiti 12. Albicocche secche da Turchia (29): solfiti oltre i limiti 13. Noce moscata da Indonesia (25): aflatossine oltre i limiti, certificato sanitario carente 14. Carni di pollo dai Paesi Bassi (15): contaminazioni microbiologiche

  • Cari amici gasisti, accolgo volentieri l'invito a mettere "Mipiace" ma... nella foto vedo un bravissimo erborista fitopreparatore che fa anche giochi ecologici e che so essere interessato a diventare fornitore e "consulente erboristico" del vostro GAS... è quello brutto in piedi con la maglietta gialla ed il piatto in mano!... Naturalmente è anche disponibile a venire a Forlimpopoli a presentare la sua produzione... anzi... non vede l'ora!

  • Barcogas - Gruppo d'acquisto Solidale Forlimpopoli shared Presidio Libera Forlimpopoli "Giuseppe Letizia"'s album.LIBERA Forlì-Cesena, Nuovo Referente Provinciale. L’Assemblea del 8 novembre 2017, con la presenza del Referente Regionale Daniele Borghi, ha eletto all’unanimità, col placet del Regionale e del Nazionale, il nuovo Referente Provinciale: Franco Ronconi, già coreferente del Presidio LIBERA Forlimpopoli, “Giuseppe Letizia”. Un Grazie immenso, a Marisa Zani, Referente uscente, per aver contribuito in tutti questi anni a far crescere la Famiglia di LIBERA! Con Marisa Zani, Franco Ronconi, Luigi Caroli, Carlo Rondoni

  • Barcogas - Gruppo d'acquisto Solidale Forlimpopoli shared il manifesto's post.[Gigi Padovani] Erano otto pagine all’interno de il manifesto, un inserto settimanale dal titolo un po’ ammiccante, Gambero Rosso, preso in prestito dall’osteria inventata da Carlo Lorenzini in Pinocchio. Il primo numero, diretto da Stefano Bonilli, uscì il 16 dicembre 1986. Tra i collaboratori c’era anche Carlo Petrini, da Bra, leader politico e animatore culturale dell’Arci: aveva fondato l’Arcigola, sezione di «militanti» dediti alla critica gastronomica e alla ricerca del piacere del cibo.