BarcoGAS | Gruppo d'acquisto Solidale

presentazione barcogas01

COSA E' UN GAS?

Il GAS e' un gruppo di persone che agisce secondo il principio della solidarietà e che decide di unirsi per fare la spesa in modo più consapevole. Questo significa non solo risparmiare acquistando prodotti di qualità ma anche porsi delle domande sulla sostenibilità dei propri acquisti: chiedersi se per produrre i beni che consumiamo sia stato rispettato il lavoro delle persone, quanto la produzione possa avere impatto sull'ambiente in termini di inquinamento, trasporto ed imballaggio, quanta parte del costo finale del bene sia utilizzato per pagare il lavoro e quanto sia speso per accondiscendere alle logiche della distribuzione
Il GAS si riunisce periodicamente per pianificare nuovi acquisti, per organizzare iniziative di promozione sul territorio ed anche solo per approfondire tematiche condivise. Si puo' scegliere di aderire al GAS semplicemente per acquistare prodotti oppure si puo' partecipare attivamente alle iniziative del gruppo. La partecipazione non richiede molto tempo: al massimo qualche ora al mese!

IL GAS NON E' UNA RIVENDITA, IL GAS SIAMO TUTTI NOI

presentazione barcogas02Il GAS non e' una rivendita: i prodotti vengono ceduti agli acquirenti al prezzo praticato dal fornitore senza alcuni ricarico! Ai membri del GAS e' richiesto di sottoscrivere la tessera annuale dell'associazione Barcobaleno, che serve a finanziare le attivita' del gruppo. Gli ordini dei prodotti vengono effettuati on-line attraverso il sito. Per ordinare è necessario chiedere la registrazione ed accedere alla propria sezione. La gestione di ciascun produttore e' affidata ad un referente, membro del gruppo, che si preoccupa di tenere i contatti con il fornitore, aprire l'ordine dei prodotti e occuparsi delle modalità di consegna. I prodotti si possono acquistare solamente all'apertura dell'ordine sul sito. Alcuni prodotti come latticini, verdura, carne... sono acquistati a cadenza settimanale mentre altri vengono gestiti a cadenza periodica. I prodotti acquistati si ritirano nei giorni indicati sul sito del gas presso la sede BARCOGAS. Il pagamento e' gestito attraverso un sistema di "prepagato": ogni utente versa una quota sul conto corrente dell'associazione Barcobaleno dalla quale vengono stornati di volta in volta gli acquisti effettuati. L'ammontare della quota e' libero.

COME SCEGLIAMO I PRODUTTORI

Prioritariamente acquistiamo da

  • PRODUTTORI LOCALI: per ridurre l'impatto del trasporto, per avere i prezzi vantaggiosi della filiera corta evitando i rincari applicati nei passaggi distributivi
  • PICCOLI PRODUTTORI: perchè è possibile creare un rapporto di conoscenza diretta e di fiducia; per incentivare l'occupazione e lo sviluppo delle piccole realta' artigianali
  • PRODOTTI BIOLOGICI E DI STAGIONE: che siano rispettosi dell'ambiente, salutari e che abbiano un basso costo energetico
  • PRODOTTI DI AZIENDE ATTENTE ALLE CONDIZIONI DI LAVORO: beni che non derivino dallo sfruttamento del lavoro, beni che provengano da territori confiscati alle mafie. prodotti coltivati o prodotti da cooperative che promuovono l'inserimento di persone disabili o svantaggiate. Spesso gli stessi produttori partecipano alle riunioni del GAS per condividere la propria esperienza e visione imprenditoriale, per illustrare al meglio i propri prodotti e rispondere alle curiosità degli associati

Accedi al sito del BarcoGAS 

 


Di seguito le news aggiornate, direttamente dalla pagina Facebook del "BarcoGAS"

  • Barcogas - Gruppo d'acquisto Solidale Forlimpopoli shared Forlimpopoli Cammina's album.Camminata: "LA VIA ROMEA GERMANICA SOTTO LE STELLE". 2016 180 Partecipanti alla Camminata da Ronco Lido a Fratta Terme!! La Protezione Civile Bertinoro - Associazione di volontariato "IL MOLINO" "IL MOLINO" ( https://www.facebook.com/Protezione-Civile-Bertinoro-Asso…/… ) in collaborazione con Via Romea Germanica ( https://www.facebook.com/viaromeagermanica/home ) , PROTEZIONE CIVILE FORLIMPOPOLI ( https://www.facebook.com/PROTEZIONE-CIVILE-FORLIMPOPOLI-3…/… ) , Forlimpopoli Cammina, ( https://www.facebook.com/ForlimpopoliCammina/?fref=ts ), Ass. IMeandri Selbagnone, ( https://www.facebook.com/IMeandri-Selbagnone-674144659353…/… ), Forlì Cammina, ( https://www.facebook.com/forlicammina/?fref=ts ), ha organizzato, la sera del 12 agosto la CAMMINATA: "LA VIA ROMEA GERMANICA SOTTO LE STELLE", lungo la tratta da Ronco Lido a Fratta Terme. La Via Romea Germanica è un'antica via di pellegrinaggio, documentata per la prima volta nel XIII sec. d.c. dall'Abate Alberto in cammino da Stade a Roma. ( http://www.viaromeadistade.eu/ ) Partenza ore 19:30 da Ronco Lido, arrivo previsto per le 21:30 circa presso la sede della Protezione Civile a Fratta Terme Associazione di volontariato "IL MOLINO" . Per informazioni 3408149125 (Gilberto Zanetti) ALL'arrivo presso la sede della Protezione Civile Bertinoro - Associazione di volontariato "IL MOLINO" ,ristoro con Piadina farcita, dolci fatti in casa preparati da Protezione Civile.

  • Ordine verdure da San zaccaria. Ciao potete ordinare le mie verdure fino martedì11. La consegna è martedì11 sera. Grazie Saluti Lorenzo

  • Barcogas - Gruppo d'acquisto Solidale Forlimpopoli shared Barcobaleno PassioninMovimento's album.FORLIMPOPOLI CAMMINA, alla Festa Artusiana 2017, con Rodolfo Valentini, Presidente Via Romea Germanica. L’Associazione Barcobaleno, il Presidio LIBERA Forlimpopoli Giuseppe Letizia e il BarcoGAS, Gruppo di Acquisto Solidale Forlimpopoli, preso atto che l’Amministrazione di Forlimpopoli ha ritenuto, nell’ambito della Festa Artusiana di equiparare le Associazioni di Promozione Sociale, notoriamente non a scopo di lucro, alla categoria dei ristoratori che ovviamente perseguono altre finalità, non incentivando in alcun modo la partecipazione delle associazioni forlimpopolesi, anzi, aumentando del 50% il costo fisso per posto a sedere, hanno dovuto prendere atto della non sostenibilità economica del proprio progetto di ristorazione biologica, nato per far conoscere ai frequentatori della festa le migliori eccellenze della produzione biologica del territorio e per autofinanziare le iniziative culturali dell’associazione. Pertanto, a malincuore , quest’anno non aprirà l’Osteria Biofelice Saremo comunque presenti nel solito sito, Via Chilometro zero, ex via Biofelice, (via Sendi) col nostro Progetto di Economia Solidale e Legalità, col Banchetto LIBERA e un piccolo spazio nel quale nelle serate della festa, organizzeremo incontri e assaggi per parlare di: • GAS, Gruppi di Acquisto Solidale, BarcoGAS Gruppo di Acquisto Solidale Forlimpopoli, https\://www.facebook.com/barcogas/ , Cosa è un GAS, Il GAS non è una rivendita, Il GAS siamo tutti noi, Come scegliamo i Produttori, Presentazione di alcuni produttori; • Presidio LIBERA Forlimpopoli Giuseppe Letizia, https\://www.facebook.com/LiberaForlimpopoli/ Presenteremo l’Associazione di Associazioni “LIBERA CONTRO LE MAFIE” e dei prodotti biologici delle Cooperative LIBERA TERRA, che producono su terreni confiscati alle mafie. Grazie alla Legge 109/1996 dello stato italiano, dopo anni di abbandono, le terre che appartenevano ai boss mafiosi vengono confiscate e affidate a cooperative di giovani che aderiscono al progetto di Libera Terra. Queste terre consentono l’avvio di un modello imprenditoriale nuovo, basato sull’economia solidale, aperto alla società, ispirato a principi di legalità e di rispetto delle persone e dell’ambiente, creando nuovi prodotti e nuove opportunità occupazionali. Si sceglie di coltivare secondo i principi dell’agricoltura biologica e di produrre artigianalmente, per garantire bontà, tradizione e qualità. Il progetto Libera Terra dimostra che ciò che la mafia ha tolto violentemente alla collettività, può essere restituito alla società, diventando occasione di sviluppo aperto e pulito. Queste cooperative sono oggi presenti in Sicilia, Calabria, Puglia e Campania. Libera Terra Mediterraneo è una società fondata dalle cooperative Pio La Torre, Placido Rizzotto e Terre di Puglia, che, guidate dall’associazione “Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, gestiscono attività e terre sottratte alla mafia in Sicilia e in Puglia. Libera Terra è il marchio che contraddistingue le produzioni biologiche realizzate dai soggetti che gestiscono le terre confiscate alle mafie Sempre più rilevante è l’attività vitivinicola delle cooperative sociali di Libera Terra: Centopassi è il marchio dei vini prodotti in Sicilia, Libera Terra Puglia rappresenta la migliore selezione di vini biologici del Salento. • Forlimpopoli Cammina, https\://www.facebook.com/ForlimpopoliCammina/ Parleremo del Gruppo di Cammino "FORLIMPOPOLI CAMMINA" che si è dato la finalità di coniugare l'interesse per una mobilità sostenibile, naturalmente a piedi, coniugato con la promozione della salute, di una sana alimentazione, per una conviviale socialità, per vivere il territorio in tutte le sue peculiarità, per conoscere e valorizzare le aziende rurali virtuose BIOLOGICHE e a Km Zero e per un incentivo al turismo e all'economia sostenibile. Le Associazioni Barcobaleno https\://www.facebook.com/barcobaleno.passioninmovimento/ e Gruppo Forlimpopolese Funghi e Flora, https\://www.facebook.com/Gruppo-Forlimpopolese-Funghi-e-Flora-150399958462975/ sono due consolidate realtà nell’ambito dell’Associazionismo forlimpopolese che pur partendo da vocazioni originarie diverse, condividono lo stesso impegno nel promuovere uno stile di vita ecosostenibile e salutare. In questo quadro, coerente rispetto ai valori della sostenibilità ambientale, insieme, propongono unGruppo di Cammino per Forlimpopoli che coniughi l’ interesse per una mobilità ecologica con la promozione della salute. Da tempo è stato dimostrato che chi svolge regolarmente attività fisica vive più a lungo (riducendo il rischio di malattie) e si mantiene in buona salute migliorando la qualità della vita (migliore salute mentale e maggiore flessibilità e vigore). E’ anche confermato da studi scientifici che il maggior beneficio si ha muovendosi all’aria aperta. E’ importante quindi creare un contesto che renda per le persone facile e sicuro camminare, andare in bicicletta, usare i parchi e gli spazi verdi della città come palestre; l’attività fisica può essere anche un’opportunità di socializzazione e per creare legami e momenti di convivialità, consentendo alle persone di uscire dalle case e dall’isolamento indotto dal sovrautilizzo dei mezzi di comunicazione virtuale e dei social network. Questo tipo di iniziativa è già in atto in diverse aree della regione, anche sull’impulso dell’Assessorato Regionale alle Politiche per la salute che ha inserito questi progetti nel Piano Regionale della Prevenzione. A noi è sempre piaciuto pensare che almeno una parte della festa potesse essere considerato bene comune della comunità forlimpopolese e, in virtù del fatto che reinvestiamo comunque tutto, la nostra Passione Civile e quei pochi utili nella collettività, potessimo essere oggetto di salvaguardia da parte dell’ Amministrazione Comunale. Purtroppo non è andata così!! Ci auguriamo comunque che la Festa Artusiana possa trovare una sua identità che consenta di coniugare le giuste esigenze di guadagno dei ristoratori e commercianti, le esigenze di bilancio dell’Amministrazione ma anche la partecipazione attiva dei cittadini e delle loro associazioni a cui oggi è lasciato unicamente il ruolo di consumatori passivi. L’Associazione Barcobaleno, il Presidio LIBERA Forlimpopoli Giuseppe Letizia e il BarcoGAS, Gruppo di Acquisto Solidale Forlimpopoli, preso atto che l’Amministrazione di Forlimpopoli ha ritenuto, nell’ambito della Festa Artusiana di equiparare le Associazioni di Promozione Sociale, notoriamente non a scopo di lucro, alla categoria dei ristoratori che ovviamente perseguono altre finalità, non incentivando in alcun modo la partecipazione delle associazioni forlimpopolesi, anzi, aumentando del 50% il costo fisso per posto a sedere, hanno dovuto prendere atto della non sostenibilità economica del proprio progetto di ristorazione biologica, nato per far conoscere ai frequentatori della festa le migliori eccellenze della produzione biologica del territorio e per autofinanziare le iniziative culturali dell’associazione. Pertanto, a malincuore , quest’anno non aprirà l’Osteria Biofelice Saremo comunque presenti nel solito sito, Via Chilometro zero, ex via Biofelice, (via Sendi) col nostro Progetto di Economia Solidale e Legalità, col Banchetto LIBERA e un piccolo spazio nel quale nelle serate della festa, organizzeremo incontri e assaggi per parlare di: • GAS, Gruppi di Acquisto Solidale, BarcoGAS Gruppo di Acquisto Solidale Forlimpopoli, https\://www.facebook.com/barcogas/ , Cosa è un GAS, Il GAS non è una rivendita, Il GAS siamo tutti noi, Come scegliamo i Produttori, Presentazione di alcuni produttori; • Presidio LIBERA Forlimpopoli Giuseppe Letizia, https\://www.facebook.com/LiberaForlimpopoli/ Presenteremo l’Associazione di Associazioni “LIBERA CONTRO LE MAFIE” e dei prodotti biologici delle Cooperative LIBERA TERRA, che producono su terreni confiscati alle mafie. Grazie alla Legge 109/1996 dello stato italiano, dopo anni di abbandono, le terre che appartenevano ai boss mafiosi vengono confiscate e affidate a cooperative di giovani che aderiscono al progetto di Libera Terra. Queste terre consentono l’avvio di un modello imprenditoriale nuovo, basato sull’economia solidale, aperto alla società, ispirato a principi di legalità e di rispetto delle persone e dell’ambiente, creando nuovi prodotti e nuove opportunità occupazionali. Si sceglie di coltivare secondo i principi dell’agricoltura biologica e di produrre artigianalmente, per garantire bontà, tradizione e qualità. Il progetto Libera Terra dimostra che ciò che la mafia ha tolto violentemente alla collettività, può essere restituito alla società, diventando occasione di sviluppo aperto e pulito. Queste cooperative sono oggi presenti in Sicilia, Calabria, Puglia e Campania. Libera Terra Mediterraneo è una società fondata dalle cooperative Pio La Torre, Placido Rizzotto e Terre di Puglia, che, guidate dall’associazione “Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, gestiscono attività e terre sottratte alla mafia in Sicilia e in Puglia. Libera Terra è il marchio che contraddistingue le produzioni biologiche realizzate dai soggetti che gestiscono le terre confiscate alle mafie Sempre più rilevante è l’attività vitivinicola delle cooperative sociali di Libera Terra: Centopassi è il marchio dei vini prodotti in Sicilia, Libera Terra Puglia rappresenta la migliore selezione di vini biologici del Salento. • Forlimpopoli Cammina, https\://www.facebook.com/ForlimpopoliCammina/ Parleremo del Gruppo di Cammino "FORLIMPOPOLI CAMMINA" che si è dato la finalità di coniugare l'interesse per una mobilità sostenibile, naturalmente a piedi, coniugato con la promozione della salute, di una sana alimentazione, per una conviviale socialità, per vivere il territorio in tutte le sue peculiarità, per conoscere e valorizzare le aziende rurali virtuose BIOLOGICHE e a Km Zero e per un incentivo al turismo e all'economia sostenibile. Le Associazioni Barcobaleno https\://www.facebook.com/barcobaleno.passioninmovimento/ e Gruppo Forlimpopolese Funghi e Flora, https\://www.facebook.com/Gruppo-Forlimpopolese-Funghi-e-Flora-150399958462975/ sono due consolidate realtà nell’ambito dell’Associazionismo forlimpopolese che pur partendo da vocazioni originarie diverse, condividono lo stesso impegno nel promuovere uno stile di vita ecosostenibile e salutare. In questo quadro, coerente rispetto ai valori della sostenibilità ambientale, insieme, propongono unGruppo di Cammino per Forlimpopoli che coniughi l’ interesse per una mobilità ecologica con la promozione della salute. Da tempo è stato dimostrato che chi svolge regolarmente attività fisica vive più a lungo (riducendo il rischio di malattie) e si mantiene in buona salute migliorando la qualità della vita (migliore salute mentale e maggiore flessibilità e vigore). E’ anche confermato da studi scientifici che il maggior beneficio si ha muovendosi all’aria aperta. E’ importante quindi creare un contesto che renda per le persone facile e sicuro camminare, andare in bicicletta, usare i parchi e gli spazi verdi della città come palestre; l’attività fisica può essere anche un’opportunità di socializzazione e per creare legami e momenti di convivialità, consentendo alle persone di uscire dalle case e dall’isolamento indotto dal sovrautilizzo dei mezzi di comunicazione virtuale e dei social network. Questo tipo di iniziativa è già in atto in diverse aree della regione, anche sull’impulso dell’Assessorato Regionale alle Politiche per la salute che ha inserito questi progetti nel Piano Regionale della Prevenzione. A noi è sempre piaciuto pensare che almeno una parte della festa potesse essere considerato bene comune della comunità forlimpopolese e, in virtù del fatto che reinvestiamo comunque tutto, la nostra Passione Civile e quei pochi utili nella collettività, potessimo essere oggetto di salvaguardia da parte dell’ Amministrazione Comunale. Purtroppo non è andata così!! Ci auguriamo comunque che la Festa Artusiana possa trovare una sua identità che consenta di coniugare le giuste esigenze di guadagno dei ristoratori e commercianti, le esigenze di bilancio dell’Amministrazione ma anche la partecipazione attiva dei cittadini e delle loro associazioni a cui oggi è lasciato unicamente il ruolo di consumatori passivi.

  • Barcogas - Gruppo d'acquisto Solidale Forlimpopoli shared a memory.Festa Bio-Artusiana,"Il Commiato" , Domenica 3 luglio. L'Associazione Barcobaleno PassioninMovimento, il Presidio Libera Forlimpopoli "Giuseppe Letizia", il Barcogas - Gruppo d'acquisto Solidale Forlimpopoli e Forlimpopoli Cammina prendono commiato dalla Festa Artusiana Forlimpopoli . Un caloroso e commosso ringraziamento a Tutte/i le/i Volontarie/i che hanno dato pensiero e azione ai Nostri Progetti di Sostenibilità, Solidarietà, Legalità, Salute e Convivialità. Grazie a Tutte/i le/gli Associate/i, le/i simpatizzanti che hanno affollato la nostra Bio-Osteria e i nostri spazi. Grazie alle/i passanti che ci hanno dedicato la loro sana curiosità. Grazie ai nostri fornitori e Associazioni Amiche (PROTEZIONE CIVILE FORLIMPOPOLI, Associazione Mariette, Gruppo Forlimpopolese Funghi e Flora......) che ci hanno aiutato anche materialmente. Grazie all'Amministrazione Comunale, e infine un Grazie particolare alle Mariette/i del "Cerchio Magico delle Balle di Paglia", con le/i quali a tardissima notte, fra una foto e l'altra, abbiamo rielaborato in intimità, l'essere, la memoria e il divenire della Festa Artusiana.

  • Barcogas - Gruppo d'acquisto Solidale Forlimpopoli shared Barcobaleno PassioninMovimento's album.Roberto Fiorillo della Coop. LIBERA Le Terre di Don Peppe Diana, alla Festa Artusiana '17 (4) . L’Associazione Barcobaleno, il Presidio LIBERA Forlimpopoli Giuseppe Letizia e il BarcoGAS, Gruppo di Acquisto Solidale Forlimpopoli, preso atto che l’Amministrazione di Forlimpopoli ha ritenuto, nell’ambito della Festa Artusiana di equiparare le Associazioni di Promozione Sociale, notoriamente non a scopo di lucro, alla categoria dei ristoratori che ovviamente perseguono altre finalità, non incentivando in alcun modo la partecipazione delle associazioni forlimpopolesi, anzi, aumentando del 50% il costo fisso per posto a sedere, hanno dovuto prendere atto della non sostenibilità economica del proprio progetto di ristorazione biologica, nato per far conoscere ai frequentatori della festa le migliori eccellenze della produzione biologica del territorio e per autofinanziare le iniziative culturali dell’associazione. Pertanto, a malincuore , quest’anno non aprirà l’Osteria Biofelice Saremo comunque presenti nel solito sito, Via Chilometro zero, ex via Biofelice, (via Sendi) col nostro Progetto di Economia Solidale e Legalità, col Banchetto LIBERA e un piccolo spazio nel quale nelle serate della festa, organizzeremo incontri e assaggi per parlare di: • GAS, Gruppi di Acquisto Solidale, BarcoGAS Gruppo di Acquisto Solidale Forlimpopoli, https://www.facebook.com/barcogas/ , Cosa è un GAS, Il GAS non è una rivendita, Il GAS siamo tutti noi, Come scegliamo i Produttori, Presentazione di alcuni produttori; • Presidio LIBERA Forlimpopoli Giuseppe Letizia, https://www.facebook.com/LiberaForlimpopoli/ Presenteremo l’Associazione di Associazioni “LIBERA CONTRO LE MAFIE” e dei prodotti biologici delle Cooperative LIBERA TERRA, che producono su terreni confiscati alle mafie. Grazie alla Legge 109/1996 dello stato italiano, dopo anni di abbandono, le terre che appartenevano ai boss mafiosi vengono confiscate e affidate a cooperative di giovani che aderiscono al progetto di Libera Terra. Queste terre consentono l’avvio di un modello imprenditoriale nuovo, basato sull’economia solidale, aperto alla società, ispirato a principi di legalità e di rispetto delle persone e dell’ambiente, creando nuovi prodotti e nuove opportunità occupazionali. Si sceglie di coltivare secondo i principi dell’agricoltura biologica e di produrre artigianalmente, per garantire bontà, tradizione e qualità. Il progetto Libera Terra dimostra che ciò che la mafia ha tolto violentemente alla collettività, può essere restituito alla società, diventando occasione di sviluppo aperto e pulito. Queste cooperative sono oggi presenti in Sicilia, Calabria, Puglia e Campania. Libera Terra Mediterraneo è una società fondata dalle cooperative Pio La Torre, Placido Rizzotto e Terre di Puglia, che, guidate dall’associazione “Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, gestiscono attività e terre sottratte alla mafia in Sicilia e in Puglia. Libera Terra è il marchio che contraddistingue le produzioni biologiche realizzate dai soggetti che gestiscono le terre confiscate alle mafie Sempre più rilevante è l’attività vitivinicola delle cooperative sociali di Libera Terra: Centopassi è il marchio dei vini prodotti in Sicilia, Libera Terra Puglia rappresenta la migliore selezione di vini biologici del Salento. • Forlimpopoli Cammina, https://www.facebook.com/ForlimpopoliCammina/ Parleremo del Gruppo di Cammino "FORLIMPOPOLI CAMMINA" che si è dato la finalità di coniugare l'interesse per una mobilità sostenibile, naturalmente a piedi, coniugato con la promozione della salute, di una sana alimentazione, per una conviviale socialità, per vivere il territorio in tutte le sue peculiarità, per conoscere e valorizzare le aziende rurali virtuose BIOLOGICHE e a Km Zero e per un incentivo al turismo e all'economia sostenibile. Le Associazioni Barcobaleno https://www.facebook.com/barcobaleno.passioninmovimento/ e Gruppo Forlimpopolese Funghi e Flora, https://www.facebook.com/Gruppo-Forlimpopolese-Funghi-e-Fl…/ sono due consolidate realtà nell’ambito dell’Associazionismo forlimpopolese che pur partendo da vocazioni originarie diverse, condividono lo stesso impegno nel promuovere uno stile di vita ecosostenibile e salutare. In questo quadro, coerente rispetto ai valori della sostenibilità ambientale, insieme, propongono unGruppo di Cammino per Forlimpopoli che coniughi l’ interesse per una mobilità ecologica con la promozione della salute. Da tempo è stato dimostrato che chi svolge regolarmente attività fisica vive più a lungo (riducendo il rischio di malattie) e si mantiene in buona salute migliorando la qualità della vita (migliore salute mentale e maggiore flessibilità e vigore). E’ anche confermato da studi scientifici che il maggior beneficio si ha muovendosi all’aria aperta. E’ importante quindi creare un contesto che renda per le persone facile e sicuro camminare, andare in bicicletta, usare i parchi e gli spazi verdi della città come palestre; l’attività fisica può essere anche un’opportunità di socializzazione e per creare legami e momenti di convivialità, consentendo alle persone di uscire dalle case e dall’isolamento indotto dal sovrautilizzo dei mezzi di comunicazione virtuale e dei social network. Questo tipo di iniziativa è già in atto in diverse aree della regione, anche sull’impulso dell’Assessorato Regionale alle Politiche per la salute che ha inserito questi progetti nel Piano Regionale della Prevenzione. A noi è sempre piaciuto pensare che almeno una parte della festa potesse essere considerato bene comune della comunità forlimpopolese e, in virtù del fatto che reinvestiamo comunque tutto, la nostra Passione Civile e quei pochi utili nella collettività, potessimo essere oggetto di salvaguardia da parte dell’ Amministrazione Comunale. Purtroppo non è andata così!! Ci auguriamo comunque che la Festa Artusiana possa trovare una sua identità che consenta di coniugare le giuste esigenze di guadagno dei ristoratori e commercianti, le esigenze di bilancio dell’Amministrazione ma anche la partecipazione attiva dei cittadini e delle loro associazioni a cui oggi è lasciato unicamente il ruolo di consumatori passivi. L’Associazione Barcobaleno, il Presidio LIBERA Forlimpopoli Giuseppe Letizia e il BarcoGAS, Gruppo di Acquisto Solidale Forlimpopoli, preso atto che l’Amministrazione di Forlimpopoli ha ritenuto, nell’ambito della Festa Artusiana di equiparare le Associazioni di Promozione Sociale, notoriamente non a scopo di lucro, alla categoria dei ristoratori che ovviamente perseguono altre finalità, non incentivando in alcun modo la partecipazione delle associazioni forlimpopolesi, anzi, aumentando del 50% il costo fisso per posto a sedere, hanno dovuto prendere atto della non sostenibilità economica del proprio progetto di ristorazione biologica, nato per far conoscere ai frequentatori della festa le migliori eccellenze della produzione biologica del territorio e per autofinanziare le iniziative culturali dell’associazione. Pertanto, a malincuore , quest’anno non aprirà l’Osteria Biofelice Saremo comunque presenti nel solito sito, Via Chilometro zero, ex via Biofelice, (via Sendi) col nostro Progetto di Economia Solidale e Legalità, col Banchetto LIBERA e un piccolo spazio nel quale nelle serate della festa, organizzeremo incontri e assaggi per parlare di: • GAS, Gruppi di Acquisto Solidale, BarcoGAS Gruppo di Acquisto Solidale Forlimpopoli, https://www.facebook.com/barcogas/ , Cosa è un GAS, Il GAS non è una rivendita, Il GAS siamo tutti noi, Come scegliamo i Produttori, Presentazione di alcuni produttori; • Presidio LIBERA Forlimpopoli Giuseppe Letizia, https://www.facebook.com/LiberaForlimpopoli/ Presenteremo l’Associazione di Associazioni “LIBERA CONTRO LE MAFIE” e dei prodotti biologici delle Cooperative LIBERA TERRA, che producono su terreni confiscati alle mafie. Grazie alla Legge 109/1996 dello stato italiano, dopo anni di abbandono, le terre che appartenevano ai boss mafiosi vengono confiscate e affidate a cooperative di giovani che aderiscono al progetto di Libera Terra. Queste terre consentono l’avvio di un modello imprenditoriale nuovo, basato sull’economia solidale, aperto alla società, ispirato a principi di legalità e di rispetto delle persone e dell’ambiente, creando nuovi prodotti e nuove opportunità occupazionali. Si sceglie di coltivare secondo i principi dell’agricoltura biologica e di produrre artigianalmente, per garantire bontà, tradizione e qualità. Il progetto Libera Terra dimostra che ciò che la mafia ha tolto violentemente alla collettività, può essere restituito alla società, diventando occasione di sviluppo aperto e pulito. Queste cooperative sono oggi presenti in Sicilia, Calabria, Puglia e Campania. Libera Terra Mediterraneo è una società fondata dalle cooperative Pio La Torre, Placido Rizzotto e Terre di Puglia, che, guidate dall’associazione “Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, gestiscono attività e terre sottratte alla mafia in Sicilia e in Puglia. Libera Terra è il marchio che contraddistingue le produzioni biologiche realizzate dai soggetti che gestiscono le terre confiscate alle mafie Sempre più rilevante è l’attività vitivinicola delle cooperative sociali di Libera Terra: Centopassi è il marchio dei vini prodotti in Sicilia, Libera Terra Puglia rappresenta la migliore selezione di vini biologici del Salento. • Forlimpopoli Cammina, https://www.facebook.com/ForlimpopoliCammina/ Parleremo del Gruppo di Cammino "FORLIMPOPOLI CAMMINA" che si è dato la finalità di coniugare l'interesse per una mobilità sostenibile, naturalmente a piedi, coniugato con la promozione della salute, di una sana alimentazione, per una conviviale socialità, per vivere il territorio in tutte le sue peculiarità, per conoscere e valorizzare le aziende rurali virtuose BIOLOGICHE e a Km Zero e per un incentivo al turismo e all'economia sostenibile. Le Associazioni Barcobaleno https://www.facebook.com/barcobaleno.passioninmovimento/ e Gruppo Forlimpopolese Funghi e Flora, https://www.facebook.com/Gruppo-Forlimpopolese-Funghi-e-Fl…/ sono due consolidate realtà nell’ambito dell’Associazionismo forlimpopolese che pur partendo da vocazioni originarie diverse, condividono lo stesso impegno nel promuovere uno stile di vita ecosostenibile e salutare. In questo quadro, coerente rispetto ai valori della sostenibilità ambientale, insieme, propongono unGruppo di Cammino per Forlimpopoli che coniughi l’ interesse per una mobilità ecologica con la promozione della salute. Da tempo è stato dimostrato che chi svolge regolarmente attività fisica vive più a lungo (riducendo il rischio di malattie) e si mantiene in buona salute migliorando la qualità della vita (migliore salute mentale e maggiore flessibilità e vigore). E’ anche confermato da studi scientifici che il maggior beneficio si ha muovendosi all’aria aperta. E’ importante quindi creare un contesto che renda per le persone facile e sicuro camminare, andare in bicicletta, usare i parchi e gli spazi verdi della città come palestre; l’attività fisica può essere anche un’opportunità di socializzazione e per creare legami e momenti di convivialità, consentendo alle persone di uscire dalle case e dall’isolamento indotto dal sovrautilizzo dei mezzi di comunicazione virtuale e dei social network. Questo tipo di iniziativa è già in atto in diverse aree della regione, anche sull’impulso dell’Assessorato Regionale alle Politiche per la salute che ha inserito questi progetti nel Piano Regionale della Prevenzione. A noi è sempre piaciuto pensare che almeno una parte della festa potesse essere considerato bene comune della comunità forlimpopolese e, in virtù del fatto che reinvestiamo comunque tutto, la nostra Passione Civile e quei pochi utili nella collettività, potessimo essere oggetto di salvaguardia da parte dell’ Amministrazione Comunale. Purtroppo non è andata così!! Ci auguriamo comunque che la Festa Artusiana possa trovare una sua identità che consenta di coniugare le giuste esigenze di guadagno dei ristoratori e commercianti, le esigenze di bilancio dell’Amministrazione ma anche la partecipazione attiva dei cittadini e delle loro associazioni a cui oggi è lasciato unicamente il ruolo di consumatori passivi.

  • Novità latticini boschetto Ricordiamo che l'azienda IL BOSCHETTO di premilcuore, nostro storico fornitore, già apprezzato da molti nostri associati, ha aggiunto alla gamma di prodotti disponibili anche gli yogurt in confezione singola da 125 grammi, nei seguenti gusti: caffè, nocciola, agrumi, mirtillo, zenzero e arancia, limone, fragola e pistacchio. Sempre disponibile lo yogurt bianco da 500 gr e 1 kg, oltre a ricotta, raviggiolo, caciotta e stagionato di mucca, carne, farina, pasta senatore cappelli... collegarsi al sito per ordinare - http://www.barcobaleno.it/digigas2/

  • Ordine lampo verdure da San zaccaria Ciao potete ordinare le mie verdure fino a domani a mezzogiorno. La consegna è prevista per la sera. Grazie Lorenzo