Presidio Libera "Giuseppe Letizia"

presentazione presidio01qui le info e foto di presentazione del presidio

bla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla bla

abla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla bla

bla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla bla bla bla bla blabla bla bla blabla bla 

presentazione presidio02

bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bl

a bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla blabla bla bla bl
a


Di seguito le news aggiornate, direttamente dalla pagina Facebook del "Presidio Libera - Giuseppe Letizia"

  • Presidio Libera Forlimpopoli "Giuseppe Letizia" shared a post.Tramite ANPI Provinciale di Torino, Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - ANPI, Anpi Forlimpopoli, Barcobaleno PassioninMovimento, Presidio Libera Forlimpopoli "Giuseppe Letizia", CGIL di Forlì, Fiom-Cgil di Forlì CON L'ANPI SEMPRE!!! Dall'editoriale di Gad Lerner: "(...) Ma mi permetto di suggerire a Matteo Salvini di usare prudenza, nei suoi sfottò, anche riguardo all’Associazione nazionale partigiani d’Italia. Mettersi contro l’Anpi non porta mai bene, altri se ne sono già accorti. L’inedito protagonismo politico toccato in sorte a questa associazione, e il fastidio che a quanto pare esso suscita, sono anch’essi un segno dei tempi. A quei vecchietti e a quelle vecchiette, l’estrema destra chiede di levarsi dai piedi, finalmente. Contro i giovani che prendono la tessera dell’Anpi per tramandarne la testimonianza, serpeggia l’insinuazione che sarebbero degli abusivi della storia. Tali attacchi stanno ottenendo il risultato contrario: di fronte al dirompente rovesciamento degli equilibri politici, culturali e linguistici verificatosi nel corso del 2018, la scelta partigiana ha riacquistato un’attualità evidente, così come la parola Resistenza". #maipiufascismi #restiamoumani

  • Presidio Libera Forlimpopoli "Giuseppe Letizia" shared an album."LA MANO MI TREMA", di Rosanna Nanni. Vicino ai festeggiamenti del 25 Aprile, la sezione Anpi Forlimpopoli ha deciso di presentare alla cittadinanza la trasposizione teatrale de " La mano mi trema ” romanzo storico scritto da Rosanna Nanni e presentato a Forlimpopoli la scorsa estate in sala consigliare. Vista la buona risposta da parte del pubblico, abbiamo pensato di completare il percorso iniziato con la presentazione dello spettacolo teatrale liberamente tratto dal testo, realizzato e interpretato dal Teatro delle Lune. “Non bisogna mai stancarsi di incitare alla conoscenza, alla ricerca delle cause, dei perché, per far sì che la memoria diventi strumento di civiltà. Partendo da questo principio il Teatro delle Lune ha tradotto in spettacolo teatrale il romanzo di Rosanna Nanni “ La mano mi trema”. Siamo a Vallucciole , piccolissimo borgo dell’Appennino tosco-romagnolo il 13 Aprile 1944. La Brigata Goring irrompe in quel mondo di poveri contadini, pertanto con sé una violenza indicibile, che stravolge definitivamente, non solo le loro vite, ma anche la loro arcaica cultura. Uomini, donne, bambini vengono trucidati con una crudeltà che non ha nulla di umano. La vicenda narra la storia di una famiglia del borgo, alternando alla narrazione dei fatti di quel tragico giorno, quadri della quotidianità, della fatica e della gioia di coloro che hanno fatto dei loro usi, costumi, cultura, superstizioni un proprio microcosmo. Il protagonista , tragico Ulisse che approda in territori dove l’orrore si moltiplica, arriverà alla propria Itaca distrutta e sacrificata sull’altare di una guerra, di cui non comprende il significato. La formula adottata dal Teatro delle Lune è un’integrazione di recitazione a leggio , teatro d’attore, musica eseguita all’organetto diatonico con sottofondi e canzoni d’epoca inerenti al tema trattato” Attori: Maurizio Mastrandrea – Alessandro Pieri – Silvia Scarpellini – Alberto Bianchi – Mino Savadori Organetto diatonico, voce, ricerca musicale: Mino Savadori Sceneggiatura e regia: Maurizio Mastrandrea Tecnico di palco: Giuseppe Brunelli

  • Presidio Libera Forlimpopoli "Giuseppe Letizia" shared a post.Tramite Resistenza